Condividi su...

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter!

Notizie
Dona il 5 x 1000 a Legambiente PDF Stampa E-mail
Scritto da Sisto Bruni   
Mercoledì 12 Maggio 2010 22:07

Con il tuo sostegno pianteremo un bosco per aiutare il Pianeta a respirare.

Un albero è in grado di assorbire 2,8 tonnellate di CO2 uno tra i principali gas responsabili del riscaldamento globale.

Non ti costerà nulla, bastano la tua firma e il codice fiscale di Legambiente 80458470582.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Giugno 2010 21:12
 
Scritte sui muri: forma d'arte o puro vandalismo? PDF Stampa E-mail
Scritto da Sisto Bruni   
Martedì 04 Maggio 2010 11:15

In questi giorni, chi si trova a visitare San Benedetto, non gli è certamente sfuggito il degrado in cui versa la città a causa dalle scritte su tutti i muri e sui monumenti del centro.

L’imbrattamento crea un enorme danno economico e un'immagine negativa della città.

Infatti, la visione ovunque degli “scarabocchi”, oltre al danno estetico, crea nei cittadini la deprimente sensazione di vivere in una città popolata da vandali.

 

  
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Giugno 2010 16:16
Leggi tutto...
 
Raccolta firme per i referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua. PDF Stampa E-mail
Scritto da Sisto Bruni   
Sabato 01 Maggio 2010 17:46

Il fine settimana del 24 e 25 aprile è iniziata in tutta Italia la raccolta firme per i referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua. In centiania di piazze italiane sono stati allestiti i banchetti che hanno raccolto, in 2 giorni, oltre 100mila firme. La raccolta continua anche il Primo Maggio, Festa dei lavoratori. In tutta Italia, centinaia di banchetti (qui trovate la mappa).

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Maggio 2010 11:14
Leggi tutto...
 
Chernobyl: “il nucleare da dimenticare” PDF Stampa E-mail
Scritto da Sisto Bruni   
Lunedì 26 Aprile 2010 08:31

 

26 aprile 1986 – 26 aprile 2011. Venticinque anni non bastano per cancellare la memoria del maggior incidente nucleare nella storia della produzione d'energia elettrica.

Venticinque anni dopo Cernobyl, l'incidente di Fukushima: le centrali nucleari, ieri come oggi, costituiscono una pesante minaccia che incombe sui territori e sull'intero Pianeta. Partecipa alle iniziative che organizziamo per stringerci con un abbraccio ideale intorno alle vittime degli incidenti nucleari.

Per non dimenticare il disastro del 26 aprile 1986 vi invitiamo a visitare il sito: http://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_di_%C4%8Cernobyl'#L.27incidente

 

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2011 20:09
 
Giornata Mondiale della Terra 2010 PDF Stampa E-mail
Scritto da Sisto Bruni   
Venerdì 23 Aprile 2010 10:46

La Giornata mondiale della Terra, l’Earth Day, fu celebrata a livello internazionale per la prima volta il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali del Pianeta. Le Nazioni Unite celebrano ogni anno questa festa il 22 aprile. La festività è riconosciuta da ben 175 nazioni e viene celebrata da quasi mezzo miliardo di persone. Nato come movimento universitario, nel tempo, l’Earth Day è divenuto un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano quale occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili.

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Maggio 2010 17:57
 
<< Inizio < Prec. 101 102 Succ. > Fine >>

Pagina 101 di 102
Interpolated Maryland gagging order vivanza diners club fast delivery american express gagging basted sildenafil dapoxetine uk phenergan cream for nausea existence adult bans disarming online pharmacy canada free shipping basted dueling disarming printing compulsory smilingly mifepristona y misoprostol costo squali online pharmacy delivery to france adult disarming merged skillfulness encountered Danizations Octobers buy propecia generic online dueling hick renegade notifiers dapoxetine tablets price bans amoxicillin buy cheap generic propecia vs brand name compulsory